Considerando che i software per gestire le problematiche legate agli hard disk sono tantissimi mi sono preso la briga di riorganizzare in un unico articolo quelli che uso maggiormente.

Di fatto provo quotidianamente alternative ma poi nel concreto utilizzo come tutti, vuoi per abitudine, vuoi perche’ mi danno soddisfazione solo una serie di strumenti.

Per la gestione dell’Hard Disk in tutte le salse ecco i miei preferiti :

1. Diagnosi

Seagate SeaTools¬†nasce come strumento specifico per gli hard disk Seagate e Maxtor ma finora non ho mai avuto problemi anche con altri brand. Si puo’ installare in ambiente windows o creare un live cd specifico, molto preciso e con report dettagliato.

2. Clone disco

Seagate DiskWizard probabilmente e’ il principale prodotto su cui fare affidamento per clonare un hard disk o semplicemente per farne il backup su un HDD esterno o secondario. Seagate DiskWizard e’ in pratica Acronis TrueImage limitato ai possessori di dischi Seagate / Maxtor.

3. Storage NAS

Se ti sei spinto fino alla costruzione di un NAS domestico o aziendale vuol dire che hai necessita’ specifiche di capienza e sicurezza. In questo caso Freenas e’ la scelta giusta sia per facilita’ di gestione che per robustezza. Freenas adotta ZFS ed e’ in grado di gestire enormi volumi e traffico dati.

4. Cancellazione sicura

Visto che la sicurezza non e’ mai abbastanza, su macchine funzionanti mi affido al versatile CCleaner che comunque fa benissimo anche questo sporco lavoro. Per quelle macchine da dismettere di cui si vuole essere sicuri che nessuno sia in grado di recuperarne i dati va benissimo anche ¬†Darik’s Boot and Nuke.

5. Monitor SMART e Temperatura

Soprattutto d’estate le macchine tendono a soffrire la temperatura visto che buttano dentro aria calda in un ambiente che gia’ produce calora. Gli hard disk soffrono particolarmente il caldo e tenere sotto controllo la temperatura e lo stato SMART in tempo reale e’ un metodo per non perdere dati. Uso abitualmente CrystalDiskInfo e mi trovo particolarmente bene.