google-centro-assistenza-we.jpg

Continua purtroppo la triste vicenda con Google che ha toccato il nostro amico Robin Good.

In questo nuovo articolo vengono illustrate altre problematiche spesso ignorate che stanno avendo un impatto devastante su MasterNewMedia ma soprattutto sul buon spirito che motiva Robin.

Sono particolarmente dispiaciuto perche’ trovo MasterNewMedia un valido punto di riferimento e sono dispiaciuto perche’ proprio in questo periodo sto’ entrando come collaboratore.

Quindi la prima e più importante lezione che ho imparato da questa situazione è che, almeno da adesso in poi, dobbiamo essere proattivi ed essere ultra sicuri che i nostri siti siano perfettamente in linea con i requisiti e le politiche di Google.

Come evidenziato da Robin bisogna fare molta attenzione a come vengono interpretate la pagine da Google anche perche’ essendo il motore di ricerca piu’ utilizzato ha ormai il monopolio dell’informazione. Per offrire le ricerche sempre’ piu’ mirate a Mountain View hanno irrigidito tutte le regole e guai a non ripettarle, tolleranza zero, si e’ subito fuori da qualsiasi ricerca senza alcun avviso.

Come ho potuto appunto constatare con PentaShop ormai sono attivi dei processi automatici che possono troncare interi business senza apparenti motivi validi. Un esempio puo’ essere il testo nascosto di MNM che indica l’ID dell’articolo, Google ha imposto che non vuole testo nascosto punto e basta, o ti adegui o sei fuori …

google-webmaster-tools.jpg

Diventa quindi vitale essere costantemente aggiornati sulle “regole” presenti sul Centro Assistenza Webmaster oltre che prestare attenzione ai risultati di Google Webmaster Tools.