riciclo batterie ricaricabili

Siamo alle soglie del periodo dell’anno che probabilmente registra il piu’ alto volume di vendite di batterie alcaline allegate ai regali natalizi per la fecilita’ dei piccini e dei commercianti ma soprattutto di chi le produce.

L’ambiente comunque e’ alla fine quello che ci rimette di piu’, ma se ci pensiamo sono qualche nanosecondo alla fine state pur sicuri che ci rimettiamo tutti …

Il mio piccolo appello e’ quello di non acquistare le batterie usa e getta indipendentemente dalla marca e dal modello perche’ comunque andranno a finire nel cesto della spazzatura o al massimo nel migliore dei casi nei cassonetti differenziati (dove ci sono).

Boicottiamo le normali batterie ed acquistiamo le batterie ricaricabili che ormai non costano molto di piu’, possono essere ricaricate decine di volte e vanno bene per qualsiasi utilizzo.

Certamente non risolveremo il problema dell’inquinamento ma almeno lo limiteremo sensibilmente visto che ci sara’ un numero notevolmente inferiore di batterie in giro.

Il mio appello alla blogosfera e’ di aiutarmi a diffondere questo pensiero, evitiamo che vengano gettate ulteriori tonnellate di materiale tossico in giro.

Esistono fonti “meno” inquinanti pertanto e’ giusto che vengano usate.