sony-vaio-ssd

Dovevo fare un upgrade di Hard Disk ad un Sony di un cliente ed ho preso la palla al balzo per testare le diverse performances degli hard disk da 2,5″ per notebook .

In particolare ho voluto validare l’unita’ a stato solido SSD OCZ Vector 150 da 120Gb .

Inizialmente volevo installare il Samsung 840 Pro che si colloca nella parte alta di quasi tutte le classifiche ma non essendo disponibile presso i miei fornitori ho dovuto optare per il Vector 150 di OCZ che e’ l’unico vero concorrente. In pratica, da quanto ho appreso  su diversi forum, blog e siti specializzati nelle comparazioni il Samsung 840 Pro e l’OCZ Vector 150 sono dichiarati complessivamente di pari livello (il Samsung risulta leggermente piu’ quotato) .

In questo articolo non voglio pero’ evidenziare eventuali differenze di performaces tra’ gli SSD ma di quanto viene accelerato un normale computer con l’adozione di un SSD al posto di un classico Hard Disk.

Racconto la mia esperienza che magari puo’ aiutare qualcuno a fare la propria scelta.

Avevo a disposizione questi 3 hard disk :

Cosa ho fatto ?

Ho reinstallato il sistema operativo sul Sony utilizzando Vaio Care cosi’ da riportarlo allo stato di fabbrica, riavviato la macchina e fatto tutti gli aggiornamenti.

Fatto questo ho clonato con Acronis Backup & Recovery 10 il disco Toshiba prima sul HGST e successivamente sull’OCZ.

A questo punto ho rimesso dentro il Toshiba ed effettuato le misurazioni con Atto Disk Benchmark. Non e’ che mi sia spinto piu’ in la perche’ alla sola accensione la differenza tra’ i vari modelli era gia’ lampante. Il disco HGST e’ risultato molto piu’ veloce del Toshiba che voglio sottolineare ha una velocita’ di 5400 rpm ma la vera sorpresa e’ stata l’OCZ.

L’accensione e’ quasi istantanea, pochi secondi e ti ritrovi con il desktop pronto.

Le performances registrate dal software sono quelle che potete vedere negli screenshot. Praticamente c’e’ un raddoppio costante di prestazioni tra’ il disco a 5400 rpm ed il disco 7200 rpm che viene ulteriormente raddioppiato dal disco a stato solido.

Conclusioni

Il disco SSD OCZ Vector 150 e’ un bellissimo dispositivo per incrementare notevolmente le performances del proprio computer. Probabilmente il Samsung 840 Pro puo’ dare una spinta leggermente superiore ma la vera differenza esiste tra’ HDD ed i nuovi SSD.

C’e’ da sottolineare l’ovvia differenza di prezzo per gigabyte che penalizza ancora gli SSD anche se hanno avuto un forte calo di prezzo. Un disco OCZ Vector 150 da 120gb costa circa € 120,00 mentre un HGST da 500Gb costa sui € 50,00 …

Voglio infine segnalare questi ottimi link informativi a completamento dell’articolo :

Mi piacerebbe conoscere le vostre esperienze in merito …