Ultimamente sono preso anche io da Facebook che sta’ dilagando anche in Italia come strumento di aggregazione sociale.

Grazie a Facebook ho fatto tante nuove conoscenze, rafforzato altre e sto’ comunicando a distanza con tanti parenti lontani che neanche conoscevo ma e’ anche vero che piu’ o meno coscientemente mi sto’ rendendo conto della potenziale pericolosita’ di questo strumento.

Bacheca personale pubblica, foto pubbliche, applicazioni che condividono i nostri dati e tutti piu’ o meno possono vedere tutto … non e’ che mi piaccia molto questa cosa.

Sul magazine di Liquida c’e’ un interessante intervento in merito alla privacy e come gestire le informazioni del proprio profilo al meglio.

Foto, date, indirizzi e tante altre informazioni inserite in un ambiente virtuale possono costare caro nel mondo reale qualora qualche malintenzionato le utilizzasse.

Il furto d’identita’ purtroppo sta’ diventando una rognosa realta’ pertanto e’ giusto che ognuno faccia attenzione a dove mette le proprie informazioni.

Riflettete qualche secondo su questa problematica e ditemi la vostra …