Chi non ha mai scaricato film da internet probabilmente non conosce Megaupload, il restante 90% della popolazione web probabilmente si ;)

All’indomani dello sciopero indetto da Wikipedia contro il disegno di legge americano in materia di pirateria informatica l’FBI in collaborazione con il dipartimento di giustizia ha chiuso Megaupload.com e Megavideo.com

Sicuramente un duro colpo nei confronti della pirateria video perche’ di fatto questo sito era un contenitore pazzesco di telefilm e film anche in anteprima e spesso ancor prima che uscissero nelle sale.

Leggo che il danno stimato e’ di oltre 500 milioni di dollari e si parla di circa 50 anni di carcere per i responsabili del sito.

Se la macchina della giustizia si e’ veramente messa in moto nel contrastare la pirateria c’e’ da stare molto attenti ma leggo inoltre che Anonymous (ormai famosi hacker) si sono gia’ mossi al contrattacco per vendicare Megaupload buttando giu’ diversi importanti siti istituzionali.

E’ iniziata una guerra informatica?

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.