dipendenza dai prodotti google

Non c’e’ che dire, ogni volta che Google ci regala un nuovo potentissimo strumento tutti a gioire di quanto siano generosi a Mountain View.

Come molti anche io uso e abuso dei prodotti offerti da Google ma ogni tanto, quelle poche volte che i neuroni si scontrano e formano un pensiero rimango terrorizzato da quanto BigG sia influente nella mia vita quotidiana e di quanto potere abbia nei miei confronti.

Con Calendar, Blocco Note e Documenti ha una discreta quantita’ di materiale per me importante che per necessita’ viene tenuto online e alzino la mano quelli che non trovano comoda la gestione dei segnalibri presenti nella toolbar di Google o la ormai onnipresente Gmail.

Vista la spaventosa quantita’ di dati a sua disposizione, se un giorno Google volesse ricattare la rete o volesse utilizzare i nostri dati in qualche modo oscuro come potremmo reagire?

Nel mondo informatico si e’ sempre dipinto Microsoft come asso pigliatutto, come il mostro dominante ma ormai il monopolio e’ finito con il trasformarsi in duopolio con Google e presto si aggiungera’ anche Apple vista l’importante crescita avuta in questi anni.

E’ un pensiero nato da una mente malata o ha un senso, voi cosa ne pensate?

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 5 comments

  1. Pingback: diggita.it

  2. Pingback: upnews.it

  3. cirio Reply

    sagge parole…^^ e chissà tutto quello che ancora non sappiamo!!penso non ci sarà da meravigliarsi se google abbia un enorme database con scritto ogni attività di ogni user schedato!

  4. Generazione Internet Reply

    Ha un senso, me lo chiedo anch’io ogni volta che sento nominare Google o quando accedo al mio account. (di Google intendo). Sono leggermente preoccupato…

  5. Pingback: 5GB di spazio gratis con Windows Live SkyDrive | Yourpage live news aggregator

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.