E’ la prima volta che scrivo su questo tipo di argomento ma la cosa mi ha fatto cosi’ tanto imbestialire che sento doveroso condividere questa disavventura.

L’auspicio e’ che nessun altro compri qualcosa da questi signori visto il modo di fare e non metto neanche un link al loro sito perche’ neanche mi va di regalargli un mio link, se volete, usate Google per trovarli.

Vi faccio una cronostoria :

  • In data 15.04.2010 compro una CASIO EXILIM PRO EX-F1 usando il carrello elettronico con previsione di consegna 07.05.2010
  • In data 19.04.2010 effettuo il bonifico che poi segneranno in data 21.05.2010 (probabile tempo tecnico della verifica bancaria)
  • In data 07.05.2010 mi arriva una comunicazione in cui mi si sposta la data al 31.05.2010 per riapprovvigionamento
  • In data 25.05.2010 mi arriva una comunicazione in cui mi si sposta la data al 07.06.2010 per riapprovvigionamento
  • In data 16.06.2010 mi arriva una comunicazione in cui mi si avvisa che non c’e’ disponibilita’ del prodotto e che posso procedere al rimborso.
  • In data 17.06.2010 chiedo il rimborso che come da contratto e’ di 30 giorni. Questo perche’ chiedo io il rimborso altrimenti sarebbe di 15 giorni se sono loro a scindere il contratto e gia’ qui c’e’ tanto da dire, non siete stati in grado di darmi il prodotto e sono passati due mesi che altro devo aspettare?.
  • In data 20.07.2010 ancora non ricevo il mio denaro, mando una email e mi si risponde che devo aspettare altri 7 giorni per il rimborso.
  • In data 22.07.2010 chiamo e vi assicuro che per prendere la linea dovete avere il cornetto portafortuna e chiedo informazioni, mi si risponde sul vago, inizio ad alterarmi e parlo di avvocato. Mi hanno promesso che entro oggi avverra’ il bonifico a mio favore.

Vi faro’ sapere come va a finire, per me intanto Granbazaar.it non e’ un sito di ecommerce che lavora in modo corretto con procedure e metodi trasparenti. A mio avviso si utilizza questo modo di lavorare per fare cassa a lungo termine e chi ne paga le conseguenze e’ ovviamente il cliente finale.

Ovviamente, vi esorto a commentare questo articolo per sfatare questo mio inconveniente o confermare quanto detto.

AGGIORNAMENTO

  • In data 23.07.2010 sollecito nuovamente il pagamento (via email) entro i termini convenuti prima di agire per via legale.
  • In data 24.07.2010 senza alcuna risposta cerco disperatamente di prendere la linea ma credo fortemente che il messaggio le linee sono occupate parta in automatico indipendentemente dall’utilizzo delle stesse.
  • In data 26.07.2010 ci arrivano due striminzite email, una di disdetta dell’ordine l’altra di avvenuta bonifico.
  • In data 27.07.2010 vediamo finalmente i NOSTRI soldi nuovamente sul nostro conto.

Ebbene, alla fine abbiamo ricevuto il nostro denaro.

Confermo totalmente quanto detto sopra, per me non si deve acquistare da questi signori anche se il prezzo e’ particolarmente accattivante. Purtroppo nel frattempo ho letto altre recensioni online e devo dire che sono in linea con quanto ho scritto io.

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 42 comments

  1. fasterbit Reply

    Non acquisterò più da Granbazaar.it
    I prezzi sono quasi sempre convenienti, ma i tempi di consegna sono una roulette russa e, a meno che non si sia disposti a aspettare IN SILENZIO e PER UN TEMPO INDEFINITO i propri acquisti, conviene spendere qualche euro in più in negozi più seri che tengono maggiormente alla soddisfazione del cliente e alla loro reputazione.
    Inoltre – come dimostra il mio caso – offrono un servizio clienti di post-vendita assolutamente inconsistente, trincerati nel silenzio più assoluto e ignorando le richieste di informazioni sullo stato dell’ordine.

  2. Stefano Reply

    Sto vivendo la tua stessa esperienza, inizionata il 23 giugno 2010…. Sono in attesa della restituzione da parte di questi “signori”…

  3. thanks2world Reply

    @stefano

    mi dispiace tanto caro amico di disavventure ma dalla mia cronostoria puoi ben vedere che ti ci vorra’ ancora un bel po’ ti tempo ;(

  4. Stefano Reply

    Ti farò sapere come si concluderà. Al momento sono nei famosi 30 gg di attesa …
    In caso negativo è mia intezione procedere con denuncia all’ autorità competente con l’aiuto dell’associazione consumatori …con la quale sono già in contatto.
    Ogni modo un TAM TAM sul comportamento questi signori lo ritengo positivo x evitare ad altri questa esperienza e fargli della “buona” pubblicità!

  5. thanks2world Reply

    Lo scopo principale per cui ho scritto la mia storia e’ appunto questa, fare in modo che gli altri “sappiano” … il TAM TAM e’ una delle armi che abbiamo per tutelarci da chi se ne approfitta.

    p.s. sono un rivenditore di prodotti informatici ;)

  6. fasterbit Reply

    prego tutti i COMPAGNI DI SVENTURA di scrivere quanto è accaduto loro anche nel mio blog, per aumentare la visibilità e fare luce su questi sopprusi inaccettabili. La rete ti dice chi sei.
    solidarietà tra consumatori ingannati.

  7. ...sono un po' arrabbiato... Reply

    Ciao a tutti,

    (non sarò breve, quindi preparatevi ad una lunga lettura)

    vi riporto qui di seguito il mio GRANcalvario purtroppo non ancora terminato.
    In data 13 giugno 2010 faccio l’ordine pagando immediatamente con una VISA; sul sito il prodotto era dato per disponibile (così come ora) in 5-10 giorni lavorativi.
    Sempre il 13 giugno 2010 lo storico ordini viene aggiornato con la dicitura “in coda”.
    Il 16 giugno, dopo una mia mail in cui chiedevo notizie riguardo la consegna, lo storico ordini veniva aggiornato con la dicitura “Data presunta consegna 2 Lug 10” (già oltre il massimo dei 10 giorni lavorativi promessi).
    IL 30 giugno mando una mail chiedendo conferma per la consegna del 2 luglio; ancora una volta viene aggiornato lo storico ordini con una nuova dicitura: “Data presunta consegna 16 Lug 10”, inizia a girarmi tutto il firmamento, mando una mail chiedendo il motivo del ritardo e mi viene risposto che la colpa è del loro fornitore e che se non mi va bene posso chiedere il recesso (chiaramente lo devo fare io così poi dovrò aspettare 30 giorni invece che 15 così come da contratto per il rimborso); decido di aspettare che passimo 30 giorni lavorativi, così come da codice del consumo e poi fare il recesso (articolo 54, commi 1 e 2, del D. Lgs. N. 206 del 6 settembre 2005).
    Il 13 luglio 2010, un giorno prima della scadenza dei 30 giorni, mando una mail chiedendo conferma per la data di consegna del 16 luglio; mi viene risposto sempre allo stesso modo dando la colpa al fornitore; sullo storico ordini, sempre il 13 luglio appare una nuova dicitura: “Data presunta consegna 30 Lug 10”. Vista la nuova data, il 14 luglio 2010 (31 giorni dopo l’ordine) mando:
    – una mail “semplice” di recesso comprensive di coordinate bancarie per il rimborso
    – 2 raccomandate A/R sempre di recesso comprensive di coordinate bancarie per il rimborso (una alla sede legale ed una alla sede operativa)
    Mi viene risposto tramite mail che il recesso è stato accettato e che verrò rimborsato entro i termini previsti dal contratto,…vedremo!
    Passano i giorni, del rimborso non c’è traccia, lascio passare quasi tutto il tempo utile a loro consentito per ridarmi il denaro anticipato, ma niente. Mando così una mail chiedendo spiegazioni per il mancato rimborso e mi viene risposto che verrò rimborsato entro i tempi previsti dal contratto, aspetto. Il 10 agosto 2010, decido a scopo cautelativo, di mandare una MAIL CERTIFICATA (stesso valore legale di una raccomandata A/R) nella quale chiedo:
    – sollecito per il denaro non ancora rimborsato
    – immediato aggiornamento dello storico ordini (che riportava ancora la data di consegna del 30 luglio 2010)
    – DIFFIDA a non spedire nessun tipo di materiale per il quale oramai era stato effettuato il recesso.
    Ho mandato la mail certificata perchè leggendo qua e là per la rete, sono venuto a conoscenza che alcune persone, per avendo effettuato il recesso da diverso tempo, avevano ricevuto ugualmente il prodotto ordinato!!…ma ti pare!?
    Nel caso così mi venisse recapitato, potrei tranquillamente rimandarlo al mittente (vista la data del recesso) e nel caso mi venissero addebitate le spese per la restituzione, fare denuncia per fornitura non richiesta in base all’articolo 67-quinquies decies del codice del consumo (che richiama le sanzioni all’articolo 67-septies-decies commi 1, 2 e seguenti).
    Il 13 agosto 2010 (penultimo giorno a loro disposizione per il rimborso), invio una nuova MAIL CERTIFICATA di sollecito alla restituziuone della somma da me versata, …niente, nessuno mi risponde!!!
    Nel momento in cui scrivo, 15 agosto 2010 alle ore 10.32 (BUON FERRAGOSTO A TUTTI ;) ) non ho ricevuto ancora nessun rimborso, bene vero!?
    Domani o al massimo dopodomani, 16/17 agosto 2010, manderò 2 raccomandate A/R di MESSA IN MORA (sempre 1 alla sede legale ed 1 alla sede operativa), in più manderò anche una mail certificata con lo stesso testo, dando loro un tempo massimo di rimborso di 7 giorni lavorativi dal ricevimento; dopo tale data, se il rimborso non verrà ancora effettuato, procederò con la richiesta di citazione in giudizio al giudice di pace presso il foro competente della mia zona con relativo aggravio di spese a loro carico(per legge sono loro che devono spostarsi presso il tribunale dell’acquirente); le mail certificate e le raccomandate, le ho mandate in previsione del confronto in tribunale, almeno ho fatto tutto il corretto iter secondo legge che viene richiesto per ottenere il rimborso, rispettando tempi e documentazione richiesta; in quel momento non potranno appigliarsi a scuse alcune e sarà palese la loro inadempienza!
    Spero di essere stato utile a qualcuno, e mi raccomando, quando fate richieste di rimborso, mandate sempre raccomandate A/R e se ne siete in possesso MAIL CERTIFICATE.

    Vi farò sapere come andrà a finire.

    Buona giornata.

  8. Stefano Reply

    … inutile commentare … tra pochi giorni scadono anche a me i 30 gg di attesa del rimborso… Anche io ho intenzione di procedere con le dovute azioni legali.. Vi terrò aggiornati… adoperiamoci per segnalare questi signori all’associazione consumatori …

  9. ...sono un po' arrabbiato... Reply

    AGGIORNAMENTO:

    Ieri ho ricevuto una loro mail; quest’ultima diceva che avrebbero sollecitato il mio rimborso; avrebbero sollecitato il rimborso a chi??!! Ma fatemi il piacere!!!
    Oggi, 19 agosto 2010 invierò 2 raccomandate A/R di messa in mora (sede le gale e sede operativa) più mail certificata, allegando copia dell’ordine effettuato il 13 giugno 2010, copia delle 2 mail certificate inviate in data 10 e 13 agosto (vedi post precedente), copia delle ricevute A/R delle prima due raccomandate di recesso inviate oramai in data 14 luglio 2010. Nella messa in mora concederò loro un tempo massimo di 7 giorni, dopo prenoterò udienza presso il giudice di pace della mia zona; a quel punto però, non mi limiterò a chiedere solo la somma anticipata, chiederò danni e spese sostenute; se ne stanno fregando di me e del tempo che perdo per tutelare i miei diritti?!…bene, da oggi in poi inizio a fregarmene pure io del loro!

    Buona giornata

  10. thanks2world Reply

    … io per fare il bonifico nei loro confronti ci ho messo si e no 3 minuti … penso che la stessa cosa si possa fare al contrario visto che le banche hanno ormai tutte il sito e la possibilita’ di fare bonifici online ;) e’ solo un modo di fare truffaldino per “fare cassa”.

    Invece di chiedere i soldi alla banca per far fronte agli acquisti c/o i fornitori (dove pagherebbero gli interessi) mantengono in canzone per 1-2-3 mesi i clienti per una certa somma che nel calderone faranno sicuramente bei soldoni.

    In questo modo non utilizzano i servizi offerti dalle banche avendo quindi meno costi e piu’ guadagno.

    Questa e’ la mia umile opinione altrimenti non vedo come e perche’ con quasi tutti si comportano allo stesso modo.

  11. Sara Reply

    ciao.. sono sfortunatamente incappata nella stessa identica situazione con questi GRANBAst.. non ve la ripeto tutta ma sono tre mesi che aspetto il rimborso, ora manderò la raccomandata per la messa in mora, c’è altro che si può fare?
    A chi possono essere segnalati? quale associazione di consumatori?

  12. thanks2world Reply

    @sara

    … intanto grazie al tuo commento ci aiuti a diffondere questa brutta abitudine di granbazaar.it e questo e’ gia’ qualcosa ;)

  13. ...sono un po' arrabbiato... Reply

    AGGIORNAMENTO:

    Stamattina, 25 agosto 2010, alle ore 10.22 ho mandato un’altra mail di sollecito.
    Alle ore 10.33 e alle 10.34 mi arrivano 2 mail che dicono che il rimborso è stato effettuato tramite circuito bankpass (aspetterò perchè fin’ora, cioè alle ore 17.22 sul mio conto non è arrivato ancora nulla, ma di solito i bonifici ci mettono 2/3 giorni ad arrivare).
    Ma non è finita qui; alle ore 12.01 mi è arrivata un’altra loro mail di risposta alla mia di sollecito dove dicevano che si scusano e che il rimborso verrà fatto al più presto, quindi, il rimborso è stato fatto o no? Oppure tra loro non parlano?

    Io, finchè i soldi non saranno al loro posto, non mi fido di certo.

    Aspetterò e vi terrò aggiornati.

    Oggi è il 40esimo giorno dal recesso.

  14. thanks2world Reply

    … scusa, anche nel tuo caso hai fatto un recesso da un acquisto perche’ “loro” non avevano piu’ la dispobilita’ dell’articolo che avevi acquistato?

    Questo solo per confermare che a mio avviso ci sono dei prezzi civetta che servono solo per fare cassa …

  15. sandman (...sono un po' arrabbiato...) Reply

    x thankstoworld:

    …no no,…a me non hanno mai detto che il prodotto non era più disponibile, si limitavano (come fanno quasi con tutti) a spostarmi le date di consegna appena chiedevo a che punto era lo stato dell’ordine. Se leggi il mio primo post qui sopra c’è più o meno tutta la storia, con tutto l’iter.
    Appena scaduti i 30 gg ho subito mandato il recesso con raccomandata A/R (almeno avevo un documento ufficiale in caso di controversie), …poi, appena scaduti i 30 gg così come da articolo 54, commi 1 e 2, del D.
    Lgs. N. 206 del 6 settembre 2005 (che non è altro che il codice del consumo) ho mandato anche la mora. La mora l’ho spedita il 19 agosto; in quest’ultima, concedevo loro 7 gg di tempo per la restituzione della somma già versata, pena azione legale.

    Come ho già detto ieri, adesso aspetto per vedere se arriva il rimborso che a loro dire è stato effettuato proprio ieri, poi in ogni caso voglio vederci più chiaro in questa faccenda, non è assolutamente pensabile che chichessia tenga frizzati i miei soldi (anche se pochi) per 70 giorni.

    Teniamoci tutti informati.

    Sandman

  16. thanks2world Reply

    @ sandman

    si si stessa tecnica … ti metto un prodotto ad un prezzo impossibile … tanti ci cascano e faccio cassa … metto in attesa il povero capitato fin quando chiede il rimborso e gli faccio penare anche quello …

    In pratica ho 2-3 mesi di valuta a costo “0”

  17. bartleby Reply

    LA COSA BELLA E’ CHE L’ARTICOLO IN QUESTIONE NON ARRIVA, IN MAGAZZINO NON LO HANNO MA NEL NEGOZIO E’ SEMPRE DISPONIBILE PER L’ACQUISTO!!! PENSATE IN QUANTI CI CASCANO…

    su http://www.lafregatura.wordpress.com trovate qualche informazione che potrebbe risultare utile.

  18. Sara Reply

    dopo la messa in mora sono riuscita a riavere i miei soldi (ben 4 mesi). Diffondiamo la notizia il piu possibile.

  19. Fabrizio Fiorucci Reply

    Ciao a tutti,

    ho predisposto una mailing list per tenere in contatto tutte le persone che stanno avendo a che fare con GranBazaar: il mio obiettivo e’ cercare di mettere insieme piu’ persone possibile per muoverci tutti insieme per una causa collettiva e per stare in contatto mentre le nostre vicende vanno avanti.

    Chi fosse interessato ad essere inserito nella lista puo’ contattarmi all’indirizzo fiorucci@oasi.asti.it

    L’indirizzo della lista e’:

    granbazaar@oasi.asti.it

    Una volta iscritti e’ possibile utilizzarlo per comunicare con chi ne fa parte.

    Grazie

  20. Stefano Reply

    Aggiornamento in merito alla mia vicenda… sono scaduti i famosi 30 gg e come mi aspettavo non ho rivevuto alcun rimborso. Come da programma procederò con la messa in mora!
    Come segnalare questi signori a STRISCIA …:-)

  21. aslu Reply

    Denunciateli alla Guardia di Finanza, hanno già altre denunce e si stanno muovendo……
    Non fate azioni civili non servono andate direttamente al penale che sicuramente si ottiene che questi chiudano

  22. Stefano Reply

    .. un aggiornamento .. ho provveduto con la lettera di messa di mora … aspetto una settimana e poi passo all’azione giudiziara. Ad ogni modo vorrei anche denunciarli .. Polizia postale ?

  23. gianguido moretti Reply

    ….io ho aderito alla fantomatica ’scheda punti’: il 1 giugno ho richiesto uno dei premi e da allora nessuno si è più fatto vivo, ho scritto mail e telefonato più volte, nessuno sa niente…. ma basta fare 1+1 : hanno chiuso la sede legale ai Parioli e trasferito tutto in fretta e furia al punto ritiro di Portonaccio, hanno chiuso il negozio di via Taranto ufficialmente per inventario dal 2 settembre e non hanno più riaperto…questi cialtroni sono sicuramente sull’orlo della bancarotta, temo che chi ha tirato fuori soldi in questi ultimi 4-5 mesi rischi seriamente di non rivederli più !

  24. luciana Reply

    perchè non organizziamo una visita al negozio e facciamo pressione a che ci vengano dati indietro i soldi subito?
    Andare per vie legali per farai restituire ciò che è stato rubato non ha molto senso.
    Un’azione collettiva è molto più efficace delle vie legali se vogliamo riavere i nostri soldi.

  25. Mario Reply

    Purtroppo a Granbazaar se ne fregano anche delle lettere di diffida e di messa in mora e di diffida. E’ assurdo che certa gente debba continuare ad operare come se nulla fosse. Forse “mimandaraitre” sarebbe stata utile, quanto meno nel divulgare il più possibile le nostre esperienze al riguardo, Ma pare sia stata sostituita da altra trasmissione… che non ho ancora mai seguito. Sarebbe opportuno il provvedimento di un giudice…

  26. Stefano Reply

    A mio parere Granbazaar è solo una truffa per tenere in “ostaggio” i vostri soldi, vi racconto brevemente la mia storia:
    il 17 Agosto 2010 ho ordinato da granbazaar un obiettivo canon con paraluce
    dopo vari slittamenti nella data di presunta consegna (08/09, 21/09, 04/10, 25/10)e tante telefonate al loro centralino (con tempi di attesa lunghissimi) il 18 ottobre sono andato nel loro negozio (via di Portonaccio – Roma) dicendogli che volevo l’oggetto oppure i miei e gli davo tempo una settimana altrimenti sarei tornato con i carabinieri. Dopo 2 giorni mi rimborsano i soldi tramite paypal.

    Un consiglio per tutti quelli che visitando il sito di Granbazaar pensano: “ci vuole un pò ad avere l’oggetto ma si risparmia”, vi assicuro che leggendo l’esperienza di moltissime altre persone (vedetevi il gruppo su facebook: “NO! granbazaar NO!”, o visitate questo sito http://granbazaar.is-very-bad.org si parla di attese di 3-4 mesi per un oggetto che spesso non arriva mai e addirittura 5-6 mesi per riavere il rimborso, e sicuramente nel frattempo gli oggetti acquistati da queste persone (me compreso) saranno scesi di prezzo!
    Quindi mi raccomando non comprate da granbazaar!!!

  27. Stefano Reply

    Un Auguro di cuore di Buoni Guai ai “signori” di GraanBazaar con la speranza che dovete ripare tutto ecc …xchè non ci siamo dimenticati di voi!

  28. Mario Reply

    Ciao a tutti. Anch’io sono tra i malcapitati che hanno acquistato un telefono mai ricevuto da questi “signori”. Ricevo ieri (28dic) un email in cui mi si invita a far ciò:

    “Gentile Utente,
    la Granbazaar S.r.l. è spiacente di comunicarLe che non è stato possibile evadere tempestivamente il Suo ordine e che è intenzione della società rimborsarLe integralmente il prezzo da Lei versato al momento dell’acquisto.
    Al fine di procedere con la massima celerità alla definizione della pratica, La invitiamo a comunicare immediatamente alla società emittente la Sua carta di credito (Mastercard, Visa, ect..), mediante la quale l’acquisto è stato perfezionato, che il prodotto non è mai stato consegnato dalla Granbazaar S.r.l., chiedendo per l’effetto il riaccredito dell’importo.
    A questo riguardo, la Granbazaar S.r.l. confermerà le riferite circostanze, garantendo il rimborso delle somme versate.
    Nel rammaricarsi nuovamente per lo spiacevole inconveniente, Granbazaar S.r.l. La ringrazia per la fiducia accordata e per la pazienza dimostrata.
    Granbazaar S.r.l.
    Cordiali Saluti
    http://www.granbazaar.it

    Ora ammesso che io possa fare tutto ciò… perchè dovrei chiedere io il rimborso e non lo fanno loro con un semplice click?

  29. Sunrise Reply

    AVVISO a tutti quelli che comprano in internet, mi raccomando: NON COMPRATE DA GRANBAZAAR!!!!
    A qualcuno può esserse andata bene, ma a stragrande maggioranza finisce con l’esaurimento nervoso.
    Si appropriano dei tuoi soldi, non ti inviano il materiale, rispondono per un pò e poi spariscono nel silenzio.
    Una cosa allucinante, ti fanno uscire di testa!!!
    E a volte danno anche risposte arroganti, dopo magari 5 mesi che tu non vedi più i tuoi soldi, e si parla anche di cifre notevoli!!!
    Lasciateli perdere, senza se e senza ma.
    Usiamo il pregio della rete, smascheriamo chi fa il furbo sulla pelle degli altri.
    PS: almeno per quello che possiamo, visto che poi, mal che vada per loro, si ricleranno con un altro nome e via, the show must go on, welcome to Italy!

    Se qualcuno avesse dei dubbi, legga qua
    http://granbazaar.is-very-bad.org/

  30. Giorgia Reply

    ciao a tutti..
    leggo questo forum e inizio a tremare..
    ho acquistato una ps3 su ebay l’11 maggio da 123GRANBAZAAR123.. e a questo punto sospetto che siano le stesse persone che si sono trasferiti al nord..
    su ebay dice che l’oggetto è stato spedito il 16/05/2011 quindi dovrebbe arrivare domani max dopodomani..
    ma penso davvero ora che sia una truffa anche perchè su ebay non rispondo.. ma mi hanno lasciato il feddback!!
    l’unica cosa che mi fa stare tranquilla è che ho pagato con paypal… e quindi vengo rimborsata direttamente da loro!

  31. alberto 1955 Reply

    sono un truffato anche io dopo un anno di email senza rispota mi rivolgero’ alla GdF per una denuncia .io aspettavo un obbiettivo della Nikon

  32. Stefano Reply

    Ciao Alberto, sono stato la settimana scorsa dalla Polizia Postale(indirizzato dalla Gdf). La denuncia va fatta entro 90 gg dalla truffa … informati ad ogni modo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.