Ho letto con una lacrima agli occhi la lettera di un commerciante a Punto-Informatico in lamenta una problematica gia’ sollevata qualche tempo fa.

Su eBay c’e’ una guerra che vede vincitori i furbi, chi importa parallelamente prodotti svendendoli a prezzi stracciati, chi compra e rivende merce acquistata in nero abbattendo ulteriormente i prezzi …

Il prezzo di mercato e’ quel mix di costi e guadagni che permette ad una azienda di reggersi, se un furbetto vende lo stesso prodotto al 30-40% in meno “solo” perche’ non deve sostenere i costi “tasse incluse” grazie al piffero che rende gli altri (onesti) esosi e cari.

Noi lavoriamo nel settore informatico e vi assicuro che i punti % di ricarico sulla merce sono veramente moooolto bassi. Spesso bazzico su eBay per confrontare prodotti e quando vedo un prezzo di vendita all’utente finale molto inferiore al mio prezzo di acquisto come non posso pensare male di chi vende?


Tags: /