maxblast screenshot

La Maxtor ora acquisita dalla Seagate ha messo a disposizione sul proprio sito uno degli applicativi piu’ validi per clonare o fare delle copie di backup gli hard disk completamente gratis.

MaxBlast 5 e’ in pratica una versione limitata di Acronis True Image che comunque consente di effettuare il backup del proprio hdd su diversi supporti quali masterizzatori, HDD, dischi di rete o periferica esterne connesse.

Una delle cose che piu’ mi piace e’ la possibilita’ di creare dischi avviabili direttamente dal CD/DVD per cui potere fare una copia speculare dell’hard disk in un determinato momento (magari appensa installato e configurato l’OS) per poterlo ripristinare in seguito in pochi minuti e senza dover riconfigurare nulla.

E’ inutile dilungarsi nella spiegazione di come fare cosa perche’ e’ veramente molto semplice inoltre dalla pagina del download e’ possibile scaricare anche il manuale in Italiano su cui ci sono le procedure passo passo.

Ci tengo a questa segnalazione perche’ anziche’ scaricare con emule la versione pirata di Acronis True Image potete scaricare questa ed utilizzarla liberamente senza preoccupazioni particolari …

Ora non avete piu’ scuse per non fare il backup!

Aggiornamento del 20.11.2007

Non funziona se non avete almeno un disco Seagate o Maxtor in macchina …

Aggiornamento 07.02.2011

E’ uscita la nuova versione chiamata DiskWizard

Ecco altri software per clonare l’hard disk

 

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 20 comments

  1. claudio Reply

    ciao vorrei sapere se è una programma trial oppure freeware…e se è adatto
    per creare cd/dvd di ripristino di avvio…per esempio ho un portatile senza i cd/dvd di
    ripristino…posso crearli con questi programma? grazie e scusa la mia ignoranza in merito ciao

  2. Alberico Schiappa Reply

    @claudio

    Con MaxBlast puoi fare esattamente cio’ che chiedi, l’importante e’ che il portatile abbia un HDD Seagate/Maxtor altrimenti l’applicativo non funziona ed e’ gratuito ad uso personale … non ti resta che vedere da pannello di controllo che disco hai o scarica direttamente MaxBlast ed eseguilo ;)

  3. Pingback: Come clonare un Hard Disk - DefaultUser

  4. anon Reply

    Io ho un Seagate SATAII fortunatamente, ma davvero non funziona manco il programma se non trova un HD Seagate/Maxtor?

  5. Alberico Schiappa Reply

    @anon

    Guarda, io avevo un samsung sotto un pc e volevo creare una copia della partizione in utilizzando un disco esterno ma il software mi ha avvisato che non potevo utilizzarlo perche’ non avevo HDD maxtor/seagate. Tu comunque scaricalo, non dovresti avere alcun problema e pensandoci bene perche’ Seagate dovrebbe regalare un prodotto di questa fascia a chi non ha almeno un suo HDD in macchina?

  6. luca Reply

    Installato su xp la versione Windows mi pare che funzioni benissimo anche se nn ho provato tutte le opportunita’ incluse. (mi trovo avviati 4 servizi in background dopo l’installazione, consumo tot.RAM circa 20 Mb…)

    provato anche la versione Bootable cd.
    Di questa versione pero’ vorrei dare il mio contributo a che leggera’ il mio post.

    Restore backup > funziona (ovviamente ci deve essere il backup) e’ veloce non ha dato problemi.
    Backup > Dopo il primo backup , creato totalmente con la versione bootable, non ha piu’ funzionato…purtroppo. Si blocca quando si chiede il disco di destinazione per il ripristino dei dati…schermata nera e si riavvia di nuovo l’utilita’…pare all’infinito.
    Se dovesse essere un bug reale del software e’ meglio non aspettare l’ultimo momento per crearsi un backup del sistema…potrebbe essere non piu’ avviabile.
    Io ho fatto cosi’.

  7. thanks2world Reply

    @luca

    Grazie per il tuo contributo, anche io penso che assolutamente “e’ meglio non aspettare l’ultimo momento per crearsi un backup del sistema’” … ;)

  8. Domenico Reply

    Ciao, vorrei sapere se questo programma mi può aiutare a risolvere un problema molto grave con il mio Hard Disk esterno: da qualche giorno quando lo collego al PC (ho provato su due diversi computer) mi dice che per poter utilizzare il disco è necessario formattarlo; in pratica come se fosse il primo utilizzo, il problema è che il primo utilizzo non lo è infatti ho su tutti i miei dati che ci terrei tanto a non perdere. Grazie e scusate se mi sono dilungato troppo. Domenico

    • thanks2world Reply

      @domenico

      … io proverei a recuperare la partizione “persa” con Testdisk pero’ fai molta attenzione!! Segui la procedura e fai rilevare le partizioni, fai caricare se c’e’ la copia di backup e falla riscrivere. Se il disco e’ esterno ti consiglio di smontare il case e collegarlo direttamente al pc.

  9. Alessandro Reply

    Ciao a tutti, io ho effetuato un backup con Maxblast 5 e l’ho salvata in un altro hardisk sempre Maxtor. Ieri aprendo una cartella scaricata da Emule a un bel momento mi si sono inchiodati alcuni programmi ed è andato fuori uso anche Avast!, ho provato ad disinstallare Avast! e reinstallarlo ma non si reinstalla più. La stssa cosa mi succede con Ccleaning. Allora ho pensato di fare un Ripristino di quel Backup effetuato con Maxblast 5 però una volta finito il ripristino praticamente mi ritrovo con lo stesso problema, senza Avast e con Ccleaning che non funziona, e allora mi domando che ripristino mi ha fato se poi non rispristina nulla? per caso al momento del ripristino devo evidenziare anche la casellina “MBR e traccia 0” nelle opzioni di ripristino?
    Grazie a chiunque mi può saper dare una risposta
    Ciao Ciao

  10. luca Reply

    Alessandro, ho letto il post.
    Sono come molti un semplice utilizzatore di questo software
    e non riesco a darti un aiuto per lo specifico inconveniente che ti si e’ verificato, purtroppo.
    Come funziona sul Mio.
    Installi il programma , OK
    Da me e’ installato su soltanto uno dei due sistemi operativi e funziona perfettamente sia per uno che per l’altro.
    La casellina MBR, adesso che mi ci fai pensare, non la seleziono.
    Ho fatto backup anche del sistema (muletto) che e’ protetto
    da AVAST home edition, ripristinato piu’ volte NON da’ problemi. Tutti i software risultano funzionanti.
    Ti ritrovi pero’ a dover aggiornare il sistema e l’antivirus, ma anche qui’ nessun problema anche se il backup e’ di molti mesi addietro.
    La formattazione del volume da ripristinare e’ una cosa che faccio.
    Mi spiace non poterti aiutare ulteriormente.

  11. thanks2world Reply

    @Alessandro

    Scusa, se hai fatto il backup prima del fattaccio ed hai effettuato il ripristino in modo corretto a tale data “devi” ritrovarti con quella situazione perche’ Maxblast effettua un clone della partizione. Penso che il ripristino non sia stato effettuato in modo corretto, non e’ che ti ha dato errore in qualche punto?

  12. Alessandro Reply

    HO risolto il problema:
    Praticamente il ripristino non me lo faceva perchè l’hardisk era pieno allora ho effetuato il ripristino in un secondo hardisk che non uso quasi mai e l’ho fato partire come primo hardisk ed è partito il mio sistema operativo bello e sano, poi ho formatato l’hardisk con il sistema operativo difettoso e ho fatto un’altro ripristino il quel hardisk e l’ho reimpostato come primo hardisk. Mi è partito perfetamente senza errori. In ultimo ho riformattato l’hardisk che avevo usato da muleto. Adesso tutto ok! Bellissimo programma, praticamente mi ha riportato tuto come era in origine anche le minime cacchiatine, tutto, qualsiasi cosa, praticamente esegue un clone vero e proprio, e adesso funzionano tuti i programmi come pirma. Sono davvero contentissimo di questo programma, ci voleva davvero un programma così almeno risparmierò in futuro continue formatazioni e reinstallazioni. Il backup me lo tengo caro caro :)

    Invece volevo fare una domanda per qualcuno che sappia rispondermi:
    Se io uso due sistemi operativi in due hardisk diversi e scelgo dal boot quello che voglio fare partire si può fare? Non è che se installo qualche programma nuovo in un hardisk mi si modifica qualcosa anche nel sistema operativo dell’altro hardisk?
    Grazie a tuti e ciao

  13. thanks2world Reply

    @alessandro

    … appunto! Per la seconda domanda la risposta e’ NO, ogni applicativo installato nella partizione specifica e nell’OS specifico rimane solo per quell’OS.

  14. luca Reply

    Bene, infatti ero sicuro che funzionasse tutto bene.
    Seconda domanda: in avvio il bios DEVE riconoscere entrambi gli hard disk, scegli come hard disk di boot quello dove risiede il sistema primario, aggiungi una riga
    nel file “boot.ini” per avviare anche il secondo sistema.
    (la dizione tra le parentesi verra visualizzata come scelta)
    Puoi “riversare” lo stesso sistema anche sul secondo HD
    in una partizione primaria (se unica sara’ la nr.1 x forza)
    Se invece installi ex-novo col disco originale un’altro sistema, dovrebbe crearsi automaticamente un “boot.ini”
    in grado di avviare i due sistemi.
    Non so’ pero’ se ti “attiva” la partizione.
    E’ importante che la partizione “attiva” sia sull’HD scelto
    per il boot. (da gestione disco viene evidenziata con “sistema”)

  15. Pingback: Segate DiskWizard, in pratica Acronis True Image gratis!!! « DefaultUser

  16. Pingback: Segate DiskWizard, in pratica Acronis True Image gratis!!! | Yourpage live news aggregator

  17. albero Reply

    mi sembra di essere rimbecillito, ma non edo da dove fare questo download…chiedo scusae ringrazio comunque…Alberto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.