Quando si implementano le cartelle condivise e’ buona prassi ragionare anche in termini di sicurezza di accesso alle stesse.

A me piace pensare che un utente possa vedere solo quello che gli spetta. Di base, in ambiente Windows il server mostra all’utente tutte le cartelle condivise, anche quelle in cui non puo’ accedere.

Cosa succede?

Normalmente l’utente clicca sulle cartelle ricevendo un messaggio di errore e fin qui tutto okay, il sistema sta’ facendo il suo lavoro.

Ma?

Non sarebbe meglio evitare che l’utente non possa anche solo vedere che esistano delle cartelle alle quali non ha nessun diritto di accesso?

Come si fa?

Per nascondere le cartelle condivise agli utenti che non rientrano nella scheda Sicurezza bisogna abilitare l’Access Based Enumeration (ABE).

Apr il Server Manager, vai su Servizi file e archiviazione poi nella sezione Condivisioni, fai proprieta’ sulla cartella desiderata e spunta la casella Abilita enumerazione basata sull’accesso.

Fai Applica e conferma la finestra con OK.

A questo punto hai abilitato la funzione per questa cartella e da questo momento, chi non ha i diritti per visualizzare eventuali sotto cartelle non le vedra’ proprio anziche’ vederle senza non poterci accedere.

Se hai suggerimenti in merito a questo articolo lascia un tuo commento.

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.