293523_6482-external-hdd

foto credit: T. Al Nakib

Saro’ paranoico ma ormai non ho piu’ fiducia in questa tipologia di prodotto che fino a ieri era il mio punto di riferimento per lavorare e per i backup di sistema.

La mia triste esperienza e’ basata sui prodotti Lacie, Iomega e Western Digital e non credo che gli altri brand siano molto differenti per lo meno su questa tipologia di prodotto e su questa fascia di prezzo.

Allora, cominciamo con i problemi, gli HDD esterni dopo diverso tempo che sono accesi tendono a cuocersi. I brand citati mi hanno dato la bellezza del 80% dei prodotti rientrati su quelli venduti e parlo di HDD sia da 2,5″ che 3,5″ nei vari tagli di grandezza.

Il problema e’ sempre lo stesso impossibilita’ di accesso al disco e non dopo 12 o 24 mesi ma anche dopo soli 3-4 mesi di utilizzo il che fa veramente arrabbiare.

Qualcuno prima di mandarlo in assistenza l’ho aperto, ci ho messo un altro HDD e questo funzionava bene a dimostrare che l’elettronica e’ ok mentre l’HDD era bruciato.

Per i network disk, estremamente comodi in ambienti di rete per i backup hanno problemi analoghi con la differenza che questi sono dotati di un hardware ed un sistema operativo proprietari che consente di gestire l’HDD. Per questi apparentemente il discorso cambia perche’ ho avuto sia rotture di scheda che di hard disk.

Il mio pensiero e’ sempre lo stesso, mancanza di un adeguato raffreddamento per avere un case sempre piu’ compatto e gradevole esteticamente.

Purtroppo quando si rompe un HDD dell’estetica non frega niente a nessuno e tutti a chiedere “come faccio a recuperare i dati” che casualmente sono sempre quelli vitali sia per l’azienda che per il privato.

Mi rivolgo a voi per avere un riscontro sia sui brand citati che sul tipo di prodotto, magari sposto i miei acquisti verso quelli che mi consigliate. Ormai la paura di suggerire un prodotto che si rivela un flop e’ troppo grande anche perche’ i clienti in genere tendono a puntare il dito nei confronti del rivenditore piuttosto che del brand.

Aspetto paziente …