Ecco due interessanti soluzioni per modificare il proprio Windows XP in un MediaCenter.

screenshot-sesamtv-mediacenter-freeware.jpg

SesamTV e’ in grado di gestire foto, video, DVD, musica, tv e radio il tutto ovviamente gestibile via telecomando.

La versione in Italiano e’ carente nella traduzione per cui ho preferito installare la classica in Inglese.

Le mie prime impressioni di stupore si sono un pochinino ridimensionate man mano che lo utilizzavo perche’ non e’ proprio intuitivo da usare e configurare.

Non sono riuscito a generare le anteprime dei video presenti sul mio hdd e le anteprime delle immagini erano tutte riferite alla prima immagine della cartella.

Tenendo in considerazione il fatto che sia freeware non ci si puo’ lamentare piu’ di tanto pero’ se lo paragono a Windows Media Center 2005 che ho nell’altra stanza c’e’ veramente molto da dire.

screenshot-mediaportal-medi.jpg

MediaPortal e’ un Open Source che si propone come Mediacenter completo in quanto capace anche di schedulare registrazioni TV oltre ovviamente alla gestione dei file multimediali presenti sul pc.

Sul sito e’ possibile trovare una grande quantita’ di plugins e skin per personalizzare e potenziarne le funzionalita’.

La configurazione e’ esterna nel senso che bisogna eseguire a parte un programma di setup che imposta le cartelle di default per musica, video e immagini oltre le impostazioni del software stesso.

Questa soluzione diversamente da SesamTV e MCE risulta alquanto fastidiosa perche’ per aggiungere cartelle da monitorare o effettuare una modifica al software bisogna uscire, aggiungere cartelle o variare parametri e rientrare.

Per il resto mi e’ sembrato veramente ben fatto …

Conclusioni

Diciamo che essendo due software gratuiti ogni lamentela e’ superflua, per quanto mi riguarda MediaPortal e’ superiore rispetto a SesamTV anche se piu’ pesante e con un setup esterno.

Al momento preferisco sempre Windows MCE ma sicuramente MediaPortal e’ un’ottima soluzione gratis per trasformare un Windows XP in un discreto MediaCenter.

Sono ansioso di provare le varie soluzioni Linux che ho visto in giro per fare un confronto piu’ completo ed invito chi gia’ utilizza tali versioni ad aiutarmi a capire.

5 comments

  1. 1

    per linux consiglio elisa

  2. 2

    Per linux consiglio di spararsi :D Con elisa ho avuto solo problemi specialmente nel configurare i le cartelle da far visualizzare su menu, senza considerare che ELISA da quel che ho capito ed ho letto nei forum, non risolve indirizzi SAMBA quindi se per assurdo (che poi tanto assurdo non è) le cartelle risiedessero su un server remoto della LAN, ci si può quasi scordare di configurarle, persino redirezionandole con FUSE come cartelle locali a me non funzionava. Ok non sono il maggior esperto di LINUX al mondo ma qui il termine user friendly non sanno nemmeno cosa sia. Ah! Dimenticavo… Naturalmente la configurazione di queste cartelle e dei menu deve essere fatto andando a modificare degli ostici file di testo, come vuole la tradizione LINUX in cui fare un’interfaccia grafica per le configurazione non sembra andare di moda. Ma infondo poi anche gli idioti come me riuscirebbero ad usarlo quindi meglio renderlo complesso, pesante, incomprensibile, cosi chi non è capace se ne sta buono :D Ops! Ah già… Un mediacenter dovrebbe essere utilizzabile con un telecomendo quindi forse l’idea sarebbe già quella di renderlo snello ed ergonomico in tutto (configurazioni comprese) ma infondo chissenefrega no?! :D

  3. 3

    […] trovato anche un plugin che si integra con Mediaportal ed ho subito aggiornato il mio HTPC cosi da potervi accedere via telecomando seduto sul divano […]

  4. 4

    Nuovo aggiornamento per Mediaportal che adesso e’ versione 1.2.2 rilasciato il 23.12.2011

  5. 5

    […] Gia’ mi immagino il mio televisore in sala trasformato in multitouch con tutte le ditine dei bimbi sopra che selezionano i film dal mio MediaCenter […]

What do you think?