mastehead-home.jpg

Si fa sempre piu’ serrata la guerra a Windows Vista. A breve verra’ resa disponibile la nuova release 7.04 di Ubuntu la ormai famosissima versione linux completamente gratuita basata su Debian.

LONDON, April 16, 2007 – For users wanting a secure, feature rich alternative to Microsoft Windows, Canonical Ltd., the commercial sponsor of Ubuntu, announced today the Thursday release of Ubuntu version 7.04. (clicca qui per il resto della news)

L’estrema facilita’ di installazione ed il corredo software gia’ ampiamente sufficiente per l’utilizzo desktop hanno portato Ubuntu anche sui pc di chi generalmente utilizza sistemi Microsoft e lo dimostra il fatto che sto’ scrivendo su un PIII 800mhz con 256mb di ram ed un hdd di 10gb con Ubuntu 6.10 mentre sto’ facendo gli ultimi aggiornamenti del sistema.

Sono soddisfatto di Ubuntu come di altre versioni linux che ho provato in passato. Come considerazione personale  posso affermare che la tanto vantata stabilita’ di sistema e’ da ritoccare un pochino perche’ diverse volte mi si e’ bloccato anche appena installato e senza giocarci piu’ di tanto. Le risorse minime di un sistema Linux rispetto a Microsoft sono relative alla quantita’ di opzioni grafiche che montiamo perche’ se vogliamo il desktop fighetto la macchina deve essere comunque carrozzata quindi il mito della macchinetta che va sulla luna e’ da sfatare. Resta comunque il fatto che e’ un eccellente sistema operativo con i suoi pregi e difetti come altri, purtroppo mi rimane ancora  difficile capire perche’ chi preferisce Linux debba necessariamente demonizzare Windows.

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 4 comments

  1. Darkbyte Reply

    Uhmmmm… secondo me chi usa Linux “tende” a demonizzare Windows perchè nota una filosofia diversa. Si accorge che _bene o male_ con Linux puoi fare le stesse cose che facevi su Windows (con più o meno difficoltà, in base alla distro e alle proprie competenze), che a quel punto non c’è più l’obbligo di una licenza commerciale, che se ti impegni puoi sfruttare capacità nascoste del pinguino che in Windows scarseggiano, ecc. ecc. ecc.
    Ovviamente ci son sempre i talebanisti che urlano estremismo da entrambi i lati, ma questo è un altro discorso ;)

  2. thanks2u Reply

    Io sono convinto che non sempre il gratis vuol dire migliore. In qusto momento sto’ scaricando la versione 7.04 di Ubuntu che ormai e’ uscita ufficialmente e mi aspetto un bel sistema operativo ma comunque non mi metto a sindacare questa o quell’altra funzionalita’ rispetto agli altri OS. Su Vista sono stati inclusi i gadget che sono presenti su Mac gia’ da diverso tempo e subito Microsoft copiona?! Se vediamo gli OS cercando di mantenersi il piu’ distaccati possibile notiamo che bene o male, chi prima chi dopo hanno introdotto tutti delle novita’ che poi risultando utili abbiamo visto anche negli altri quindi perche’ accanirsi con uno in particolare?

  3. Nick0602 Reply

    beh, io utilizzo kubuntu 7.04 e devo dire che mi trovo molto bene…all’inizio è stato difficile capire i comandi vari, l’utilizzo di sudo e altre cose, però dopo 1 settimana ti ci abitui e fai ciao ciao con la manina a Win…
    Linux ha sempre avuto dei componenti aggiuntivi che in Windows appaiono solo ora, in Vista, come lo stesso discorso Win-Mac, Mac ha da tempo cose che in Vista appaiono ora…
    cmq visto che Mac e Linux derivano da Unix devo dire che sono 2 grandi S.O. e penso proprio che Redmond negli ultimi tempi si stia attaccando agli specchi..

  4. giammi73 Reply

    ubuntu non sara’ per tutti ma cmq sta facendo passi da gigante!!
    dobbiamo ricordarci poi..che tutti partono con win e poi parovano a linux, credo che e’ ovvio trovare delle difficolta’ nel passaggio, e’ un po come andare in inghilterra e guidare a sinistra, all’inizio e’ traumatico!!

Rispondi a Darkbyte Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.