Nella giornata di oggi ben 2 amici sono venuti a trovarmi con la propria USB Key in mano come fosse una reliquia sacra ed il terrore negli occhi.

Ho chiesto “cosa e’ successo ?” gia’ sapendo la risposta e loro, in modi diversi mi hanno annunciato la catastrofe … La pennetta non viene piu’ vista dal sistema, mi dice che la devo formattare,  che si puo’ fare ?!

Bene, non vorrei sembrare sarcastico e fare il saccente ma un bel “te l’avedo detto” ci vuole.

Cosa fare in caso di rottura di una chiavetta USB ?

  • Si puo’ provare mandare in un centro di recupero con i relativi costi e spesso neanche ci riescono …
  • Si puo’ provare a leggere da un altro pc e magari con un altro OS …
  • Esistono diversi tool online, alcuni anche gratuiti per il recupero dati da USB Key ma finora non me ne ha funzionato uno …
  • Si puo’ prevenire la perdita dei dati prima della rottura della stessa copiandoli su altri dispositivi … prima del fattaccio!

Con i miei amici e clienti sono ripetitivo fino all’esaurimento, controllate costantemente che il backup dei dati importanti venga fatto. Immancabilmente capita il tizio che ha dimenticato da diversi mesi di fare un controllo ed e’ nei guai perche’ ha perso dati importantissimi.

Ebbene, se sei tra’ quelli che se ne frega di fare i controlli perche’ capita sempre agli altri che si rompe qualcosa ti dico “stai in campana perche’ prima o poi tocchera’ pure a te” … ma soprattutto “non venire a stressarmi che devo fare le magie perche’ altrimenti passi i guai”.

Avete consigli o esperienze da aggiungere all’argomento ?

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 4 comments

  1. ICTsolver Reply

    Con le penne USB le casistiche di malfunzionamento sono infinite!
    Qui su “Problema: Periferica USB non riconosciuta… Che fare?” ne ho inserite alcune alternative alle tue. Segue link:
    http://itmanagerlife.blogspot.it/2012/11/periferica-usb-non-riconosciuta-che-fare.html

    Però il caso più bello che mi è capiato è stato:
    1) Hard Disk portatile USB (formattato con NTFS da PC con Windows Vista) e contenente qualche giga di dati.
    2) Lo inserisco su PC con Windows SEVEN e… Nulla, dice che è da FORMATTARE perchè contiene errori?! Inoltre non si vede l’ombra di un file neanche al microscopio. PANICO!!!
    3) Lo re-inserisco sul PC con Windows VISTA e … MAGIA! Leggo e scrivo i file che è un piacere.
    NON ho indagato sulla causa ma … va bene così lo uso solo sul PC con VISTA.
    ICTsolver

    • alberico schiappa Reply

      Si, a me e’ successo piu’ volte infatti uno dei punti citati era appunto provare su altro pc magari con altro os. Io in genere lancio ubuntu su una macchina e prodo da linux, se non funzia amen :(

      Comunque, se per gli hard disk sono riuscito a recuperare dati anche in caso di reistallazione totale del sistema operativo con tanto di formattazione dello stesso con le usb key ad oggi non ricodo un caso di successo …

  2. ictsolver Reply

    Ricordo che in un caso, per recuperare i dati di una chiave usb, hi dato tutto ad una ditta specializzata. La risposta è stata “non tutte le chiavi usb adottano chip di memoria di buona qualità e possono essere recuperati i dati contenuti. Questa chiave appartiene alla categoria irrecuperabili!”

    • alberico schiappa Reply

      la stessa cosa e’ successa ad un mio cliente e comunque c’e’ stato un costo di € 150,00 + iva a fronte di nulla … quindi, ribadisco, fare i backup e’ la cosa piu’ semplice ed economica :)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.