virtualizzazione server

Leggendo l’articolo di Punto Informatico “Ambiente: rallentate quei data center” non ho potuto non pensare a quante macchine ci sono nelle aziende e nelle strutture pubbliche magari obsolete che comunque hanno un elevato costo di gestione.

Oggi con la virtualizzazione, grazie anche a software gratuiti come Microsoft Virtual Server e VMWare Server e’ possibile riutilizzare i vecchi applicativi virtualizzando l’ambiente originale su macchine piu’ recenti e performanti.

Con un solo server multicore con qualche Gb di ram e’ possibile gestire diversi server virtuali con potenza a sufficienza da smuovere quantita’ di dati superiori ai server di vecchia generazione.

Il costo totale delle operazioni da effettuare raffrontato ai vantaggi in termini pratici risulta molto vantaggioso per tutti, si va dal risparmio energetico, alla facilita’ di manutenzione, backup e ripristino delle macchine virtuali nonche’ avendo hardware piu’ potente gli applicativi girano piu’ veloci.

Quindi si deve spendere per aggiornarsi ma nello stesso tempo si risparmia sia tempo che denaro ottimizzando spazi e costi complessivi.

I nuovi sistemi operativi come Windows Server 2008 sono molto orientati verso le tecnologie di virtualizzazione sia dei sistemi operativi che degli applicativi.

Si perche’ in ambienti di rete si tende ad utilizzare gli stessi programmi che richiedono quantita’ di memoria e potenza spesso notevolmente inferiore a quella erogata dal desktop. Il futuro vede una tendenza a centralizzare anche il desktop dell’utente sostituendolo con un terminale a basso profilo hardware che utilizza il server e le risorse di rete per lavorare.

Insomma, un futuro in cui coesistono risparmio energetico e prestazioni … voi cosa ne pensate?

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 6 comments

  1. Pingback: upnews.it

  2. Pingback: diggita.it

  3. zack Reply

    credo anch’io che la virtualizzazione sia la strada da percorrere verso un IT ecologico. ma il vero problema è la sensibilità ambientale e la lungimiranza delle aziende, che in Italia mi pare piuttosto scarsa. per quanto riguarda i data center pare che qualcosa inizi a muoversi, a tal proposito mi sembra di un certo interesse il nuovo corporate blog di fujitsu-siemens molto focalizzato sul Green IT
    http://www.ddc-conversations.it/

  4. Pingback: Virtual Machine Creator ovvero come semplificarsi la vita … | DefaultUser

  5. Pingback: Virtual Machine Creator ovvero come semplificarsi la vita … | Yourpage live news aggregator

  6. thanks2world Reply

    Ho fatto un giro sul sito suggerito ed ho trovato questo interessante “Virtualizzare significa (anche) risparmiare: quanto?” articolo che aiuta a capire quanto si risparmia con la virtualizzazione e perche’.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.