foto credit: John evans

Oggi mi sento particolarmente polemico, sinceramente la questione della garanzia mi e’ sempre stata sul groppone e da tempo ormai adotto la mia politica di vendita ma viste le ultime questioni con diversi clienti ho deciso di scrivere qualche rigo per denunciare e proporre il mio pensiero.

Molti non sanno che il Dlgs 24/2002 impone come da direttiva europea 24 mesi di garanzia (per uso privato) e 12 mesi (per uso professionale) per beni di consumo e visto che giornalmente tratto il settore tecnologico mi riferisco al tanto amato e odiato hardware.

Molti ignorano che se la casa costruttrice garantisce il proprio prodotto per 12 mesi, i restanti 12 mesi (sempre per un privato) devono essere garantiti dal rivenditore.

Il rivenditore deve in caso di guasto riparare l’hardware a proprie spese punto e basta.

Brand quali Acer, HP, Epson, Canon e tanti altri che non mi metto a citare rilasciano generalmente per i prodotti di fascia consumer solo 12mesi di garanzia. Anzi vi diro’ di piu’, per alcuni modelli dall’entrata in vigore delle legge sono scesi da 24 a 12 mesi … bello no?

Nei listini dei brand pero’ esistono delle bellissime estensioni con formule “pickup & return” e “on site” per portare a 2 o 3 anni la propria garanzia “ma a pagamento” e sappiate che il rivenditore non puo’ obbligarvi a comprarla.

Pavilion, Aspire, Stylus sono alcuni degli importanti nomi che avrete sicuramente visto nei centri commerciali, negozi di informatica, negli ultimi tempi nei supermercati e prossimamente dal fruttivendolo!

Ebbene sappiate che sono coperti da 12 mesi di garanzia (anche se non lo trovate scritto da nessuna parte se non sulle brochure scaricabili dai siti dei produttori) e che difficilmente il rivenditore potra’ permettersi (per mancanza di utile generato da questi ultimi) di ripararvi il notebook, la stampante, o il pc che si rompe dopo 12 mesi ed un giorno.

Insomma il rivenditore che oggi ha marginalita’ dal 4-8%, che deve sostenere i costi di gestione di una attivita’, di trasporto, magazzino, anticipo a fornitore ecc. ecc. oltre alla balorda concorrenza su ebay da molti traffichini che importano illegalmente o aprono e chiudono PIVA ogni 3 mesi deve “per legge” anche garantire i 12 mesi che il produttore non riconosce!?

Il rivenditore, TUTTI i rivenditori farebbero bene a NON vendere gli articoli con 12 mesi pittosto che discutere con il cliente quando ci sono problemi.

Ma solo in Italia succede sta’ roba o anche in altri paesi d’Europa?

Mi rivolgo sia agli acquirenti che ai rivenditori di prodotti informatici … ma vi sembra giusto?

La mia scelta l’ho fatta gia’ da tempo, vendo o per lo meno cerco di consigliare e di chiarire bene sia cosa dice la legge, sia quali sono le problematiche legate a questo “bug di sistema” ai miei clienti prima di tutto e poi cerco di boicottare tutti i prodotti con solo 12 mesi di garanzia.

Sia ben chiaro, anche come consumatore evito come la peste prodotti con 12 mesi di garanzia del costruttore perche’ lo ritengo assurdamente ingiusto.

Fatelo anche voi e vedrete aumentare la garanzia e diminuire le problematiche che questa legge farlocca ha creato. Insomma e’ giusto sia che il cliente abbia la garanzia del prodotto sia che il rivenditore non lo debba prendere sempre in quel posto dal produttore.

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 27 comments

  1. Pingback: Apple sanzionata di 900.000 Euro per poca chiarezza sulla garanzia « DefaultUser

  2. thanks2world Reply

    @Martene80

    Si e’ vero, dopo l’ultima chiacchierata (luglio 2011) con l’assistenza Acer abbiamo appreso che vengono riconosciuti 2 anni “solo con lo scontrino” …

    In passato abbiamo avuto problemi anche con quello e comunque abbiamo fatto notare che spesso facciamo la fattura ai privati con codice fiscale piuttosto che p.iva quindi equivalente ad uno scontrino ma non hanno voluto saperne.

    Con lo scontrino si puo’ attivare la garanzia con la fattura a privato no! Cmq. buono a sapersi … se uno acquista Acer ha un vantaggio se si fa fare lo scontrino quindi anche se contorta benvenuta Acer ;)

  3. Martene80 Reply

    E’ vero sono pochi i produttori che riconoscono 2 anni di garanzia. Sony da 2 anni di garanzia anche con fattura e, a differenza di tutto quello che avete detto, anche Acer riconosce 2 anni di garanzia se l’acquisto e’ stato effettuato con scontrino.

  4. thanks2world Reply

    Boicottate gente boicottate … guardate sul sito dei produttori (fate una prova veloce su ACER e HP) e vedrete che c’e’ scritto chiaramente 12 mesi di garanzia sui prodotti. Bene, in quel caso aspettatevi un contrasto con il venditore perche’ difficilmente potra’ permettersi di ripararvi l’hardware in questione.

  5. Mirella Reply

    DATEMI ASCOLTO FATEVI FURBI!!!!!!!! CONOSCO IL SETTORE!!!! VI CONSIGLIO VIVAMENTE DI NON STIPULARE MAI LE ESTENSIONI DI GARANZIA OFFERTE DALLE CATENE DI ELETTRONICA COME LA SCACCIAPENSIERI, O RILASSATI O ESTENDO…
    MOLTO SPESSO, SEMPRE DI PIU’ LE STESSE CASE PRODUTTRICI OFFRONO AD UN PREZZO MINORE ALLA META’ DI QUELLO CHE COSTA DAI VENDITORI COPERTURE DI GARANZIA COMPLETE FINO A 5 ANNI!!!!!!!
    PRIMA DI FARE IN NEGOZIO QUESTE SPESE ASSURDE GUARADTE DENTRO ALLA SCATOLA DEL COMPUTER, DEL TELEVISORE, DENTRO AL CESTO DELLA NUOVA LAVATRICE TROVERETE DEI BOLLETTINI MOLTO PIU’ CONVENIENTI PER COPRIRE IL VOSTRO ACQUISTO CON UNA GARANZIA DIRETTAMENTE RICONOSCIUTA DAL PRODUTTORE E NON DAL VENDITORE.
    RIFLETTETE LE CATENE OFFRONO GARANZIE SULLE QUALI GUADAGNANO E NON POCO PENSATE CHE SU UN COMPUTER DA 600,00€ COSTANO 150,00€ QUASI UN TERZO QUANDO GIA’ DOPO UNA ANNO IL COMPUTER VALE MENO DELLA META’.
    RIFLETTETE PRIMA DI FARVI INCANTARE!!!!!!!
    UN CONSIGLIO SINCERO
    mIRELLA

  6. thanks2world Reply

    @Corrado e @Tutti

    Questa e’ una bruttissima notizia, ASUS per me era uno di quei brand da lodare per il rapporto con il consumatore ed ora cede e ci lascia scoperti. Peccato non dover piu’ suggerire questo marchio ai clienti. Spero che Sony resista altrimenti non ho piu’ portatili da suggerire.

    @Comunita’ europea

    Ma che £$(!”%/ rimanete a guardare?

  7. Corrado Reply

    Salve a tutti i lettori,
    anche io rivenditore mi ritrovo tutti i giorni con queste false garanzie che raggirano noi e i clienti.
    Anche ASUS oramai si e’ adeguata ai 12 mesi!!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.