apple mac osx leopard box

In questo ultimo periodo sto’ leggendo su moltissimi blog e portali informatici notizie riguardanti la possibilita’ tramite un hack di installare il nuovo nato di casa Apple su un banale pc.

Esiste in rete una versione di iAKTOS di Leopard installabile su pc con architettura Intel.

Tralasciamo il fatto che attualmente i Mac sono normali pc con una estetica piu’ curata (ma sempre supercostosi) mi sorgono diverse domande in merito al mito che si sta’ creando attorno al mondo Apple e Mac OsX in particolare ed ultimamente alla necessita’ di avere questa versione taroccata.

Premetto che le mie conoscenze sul Mac OsX sono molto limitate, ho usato Tiger in diverse occasioni ammirandone alcune funzionalita’ e deplorandone altre come del resto ho installato ed usato anche Ubuntu e qualche altra distribuzione Linux ammirandone alcune funzioni e deplorandone altre.

Utilizzo abitualmente Windows 2000, XP e Vista accenttandone i pregi e difetti ma … impazzire dietro una versione che deve essere installata con il tremore che ad ogni piccolo aggiornamento, installazione di driver o cambiamento climatico vada tutto in malora proprio non la vedo una cosa sana per quanto bello e potente possa essere il sistema in questione.

Se poi la cosa e’ del tutto illegale appare ancora piu’ inutile perderci tempo dietro.

Qualcuno potra’ dire che Windows e’ un sistema schifoso, si blocca ecc. ecc. Sara’ anche vero ma ci sono milioni di utenti che comunque ci lavorano quotidianamente e comunque c’e’ un supporto ufficiale dietro!

Se proprio devo installare un Linux con una interfaccia piu’ user friendly (anche se lo stile Mac e’ molto bello) preferirei un bell’Ubuntu che e’ molto stabile e personalizzabile rispetto a questa versione pirata.

Rigirando il discorso in altro modo, Apple e Steve Jobs, perche’ non rilasciate il Mac OsX senza blocchi sull’architettura proprietaria e consentite a tutti di installare sul proprio pc il bel Leopard!?

Magari una concorrenza piu’ diretta con Microsoft che ancora non trova un vero concorrente in Linux potrebbe far impegnare entrambe le case e di riflesso la comunita’ Linux a migliorare ulteriormente i rispettivi prodotti.

Credo di essere uno dei tanti appartenenti al mondo Microsoft che spenderebbe qualche euro per avere il Mac OsX come doppio sistema operativo in macchina se fosse venduto in negozio e mi piacerebbe avere il vostro parere …

Aggiornamento del 25.12.2007

Stavo leggendo l’interessante articolo di Tom’s Hardware Hackintosh – Installare Mac OS X su PC standard ed oltre ad apprendere che il componente ancora proprietario per i Mac non e’ altro che un Bios particolare (EFI – Extensible Firmware Interface) ho riscontrato molte affinita’ concettuali nelle conclusioni finali con quanto ho detto in questo articolo.

Written by Alberico Schiappa

Ciao, spero che questo articolo ti sia piaciuto. Ti chiedo un click per aiutarmi a condividerlo sui Social Network e se puoi, di commentarlo con le tue esperienze e suggerimenti...

This article has 1 comment

  1. Pingback: diggita.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.